Emergenza COVID 19 e Condominio

Emergenza COVID 19 e Condominio

Emergenza COVID 19 e Condominio La situazione che si è venuta a creare a seguito dei provvedimenti di carattere emergenziale, ha determinato una serie di domande che necessitano di una risposta. Proviamo a farlo sottolineando comunque che i provvedimenti emanati dal Governo possono essere in ogni caso oggetto di interpretazione, nonché di successive modifiche. Al momento, alle domande più frequenti, proviamo a dare le seguenti risposte.

Read More

Le funzioni dell’amministratore

Le funzioni dell’amministratore

E’ successo che l’amministratore invita il condomino a rimuovere una targa apposta senza autorizzazione, e il condomino lo porta davanti al Giudice lamentando di non poter godere della sua proprietà a causa del comportamento dell’amministratore, considerato come fonte di disturbo.

La causa finisce davanti alla Corte di Cassazione, che dà ragione all’amministratore.

A norma dell’art. 1133 c.c., l’amministratore di condominio ha infatti il potere di assumere provvedimenti obbligatori nei confronti dei condomini, i quali possono impugnarli davanti all’ assemblea e, ricorrendone le condizioni, davanti all’autorità giudiziaria; pertanto, poiché l amministratore è tenuto a garantire il rispetto del regolamento di condominio allo scopo di tutelare la pacifica convivenza, qualora egli inviti uno dei condomini al rispetto delle leggi o del regolamento vigenti, non è configurabile, a suo carico, alcun atto di turbativa del diritto altrui nel caso in cui egli abbia agito, secondo ragionevole interpretazione, nell’ambito dei suoi poteri-doveri di cui agli artt. 1130 e 1133 c.c..

In conclusione, il condomino non può lamentarsi se l’amministratore lo richiama al rispetto del regolamento nelle modalità di godimento delle parti comuni.
* Cass. civ., sez. II, 11 maggio 2011, n. 10347, Orlando co. Guida ed altri.

Marzo 2019  APC – Confedilizia Grosseto  avv.Paola Tamanti